lunedì 31 gennaio 2011

Mi sono iscritto al circolo Artisti Auser di Marcon...

Questa sera ho partecipato per la seconda volta ad una riunione del circolo Artisti Auser di Marcon, e dato che mi sembra che ci siano dei buoni proposti ho deciso di iscrivermi...
Devo dire che a livello telematico questo circolo artisti è molto carente:
http://www.arteit.it/CULTURAUSERMARCON/chisiamo.htm
dato che il sito, riguardante il gruppo è fermo dal 2003, se si creasse una bella collaborazione con il gruppo, sarei felice di creare od una sezione sul mio blog ospitante il gruppo, od un blog dedicato unicamente a questo.

Essendo iscritto al gruppo avrò a disposizione 3 eventi in cui potrò partecipare:

"TRIADE" dal 6 al 18 Maggio 2011 è un avvenimento culturale che mette a confronto ben 50 artisti tra fotografi pittori e poeti in una coinvolgente interpretazione di soggetti a tema. Un collage di stili, emozioni a 360 gradi.
http://www.regione.veneto.it/VenetoGlobale/NewsView.aspx?idNews=421
Al Centro Culturale Fabrizio De andrè.

"NATURE FIERA" dal 9 al 11 Settembre del 2011. Al Forte Marghera.
http://www.naturefiera.it/2009/homepage.html

E due collettive a tema del Gruppo, una dal 14 al 28 Ottobre ed una dal 16 Dicembre al 3 Gennaio al Centro Culturale Fabrizio De Andrè a Marcon.
http://maps.google.it/maps?hl=it&tab=wl
Più tutti gli eventi che si potrebbero creare durante il corso dell'anno.

domenica 30 gennaio 2011

Altro dipinto in bella esposizione in una delle vostre case...

Questo è il dipinto che ho finito  l'altro ieri,  adesso è in bella esposizione in casa di un amico...
Che dire? da un bell'effetto alla parete, anche se io li avrei fatti almeno il doppio di dimensione...bhe dai, chi si accontenta GODE!


Un regalo per 2 miei cari amici...

Dato che 2 miei cari amici si sono presi l'impegno di aprirsi un Hosteria e Trattoria: "Dai Fioi" info: http://trattoriadaifioi.com/ ho ben pensato di donargli un mio dipinto con l'augurio che le cose vadano per il verso giusto fin da subito...


Targa Ufficiale dell' Hosteria e Trattoria:
"Dai Fioi"
Gennaio 2011.
50x50 cm.
Acrilico, Aerografo e tecnica mista su tela.

Copyright © 2011. Stefano Albanese. All rights reserved.

Enrico Sergio in bocca al lupo!

sabato 29 gennaio 2011

Ho finito i "cubi".

In una settimana ho realizzato questi due dipinti commissionatomi, non male considerando che sono anche "abbastanza" soddisfatto.


Particolare.











"Cubi"
50x50 cm (2pz).
Acrilico-Tecnica mista su tela.
Gennaio 2011.

Adesso sono già pronto con un altra tela per fare una sorpresa a degli amici, e mi auguro che sia ben accetta!
Chi saranno i fortunati???
Tatatatannnnnnnnnnnnnnn







Copyright © 2011. Stefano Albanese. All rights reserved.

giovedì 27 gennaio 2011

Dai che inizia a prendere forma.



Peccato che io possa concedere così poco tempo alle mie "creazioni", ma purtroppo sono costretto a lavorare 8 ore al giorno, e quindi dedicare solo le ore serali ai miei lavori.
Stranamente mi sento soddisfatto di ciò che sto creando in questo periodo della mia vita, ma questa soddisfazione non è mai abbastanza per dire sono arrivato al limite delle mie possibilità... questo è un bene, perchè in questo modo credo di poter crescere ulteriormente.







 Particolare.



                           












Ringrazio di cuore tutti coloro che visitano il mio blog, e tutte quelle persone (veramente poche) che credono in quello che faccio... volendo un mio dipinto nelle pareti di casa loro.
Stefano.

mercoledì 26 gennaio 2011

Come procedono i lavori...


Particolare in 3D del dipinto...













L'effetto finale non sarà questo perchè manca ancora un bel pò di effetti al dipinto, ma la produzione procede secondo i miei calcoli.

domenica 23 gennaio 2011

Fine settimana produttivo!!

Questo fine settimana è stato produttivo, ho proseguito con uno dei 2 lavori aperti, devo dire che non è stato facile fare dei cubi!!









E dato che mi è sempre piaciuta l'idea di far proseguire un dipinto da una tela all'altra, con la scusa della realizzazione di 2 telai 50x50 cm ne ho approffittato per continuare a fare cubi, e provare come venisse l'effetto in 3D su 2 telai.

E così sono 3 i lavori aperti.
Da domani si dipinge per inziare a finirli questi lavori.

"Ecco come vi arredano la casa i miei dipinti..."

Guida alla realizzazione di una tela.

Dopo aver spiegato come realizzo i telai, faccio una sorta di guida alla realizzazione della superfice di questi:

MATERIALI: - Colla vinilica (Vinavil).
                      - 1 Pennello.
                      - Cemento bianco.
                      - Spatola.
                      - Contenitore di plastica.
                      - Acqua.
                      - Un vecchio mestolo.
                      - Carta vetrata.

Qui ho disposto i materiali che vi serviranno per la produzione.
Versiamo una quantità di Vinavil nel contenitore.
 Aggiungiamo il cemento bianco.
 Diluiamo con acqua.
Mescoliamo con il mestolo.
Le quantità di colla, cemento e acqua sono a vostra discrezione, se volete che la superfice sia più materica aggiungete meno acqua e più cemento, così facendo si creano più grumi sulla stenditura del prodotto.
Se volete che la tela venga liscia rendete il composto più liquido e vi consiglio di intelaiare od un telo di cotone o un vecchio lenzuolo. (con le indicazioni riportate nella precedente guida di intelaiatura).



Finiamo di stendere il prodotto sulla tela, con un pennello, od una spatola d'acciaio, dipende da che tipo di superficie volete creare: se liscia o materica.


Qui faccio vedere come siano utili le graffette sugli angoli del telaio, (vedi precedente guida) per la stesura del prodotto sul bordo.
 Il telaio è finito.
Dopo l'asciugatura consiglio vivamente di stendere uno strato di vinavil diluito con acqua con un pennello, perchè rende la tela molto più scorrevole al pennello nella fase di realizzazione del dipinto.
Nel caso doveste farvi una normale tela pittorica consiglio dopo l'asciugatura, di carteggiare il prodotto steso per togliere i grumi, e di passare comunque la vinavil diluita con l'acqua.
Lavate per bene i pennelli alla fine del lavoro altrimenti li butterete.




Spero che a qualcuno torni utile questa guida.

Buon lavoro a tutti!

Stefano.

sabato 22 gennaio 2011

Se volete una piccola guida come realizzare un telaio risparmiando: eccola.

Dato che comprare in negozio i telai per dipingere non costa poco, ho ben pensato (ormai da molto tempo) di produrmeli, e se volete un consiglio iniziate a produrveli in quanto avrete la possibilità di decidere la dimensione e  la profondità, ma sopratutto di risparmiare un gran tot di soldi.
Spero che questa mia guida, torni utile a tutti gli artisti che desiderano capire come produrseli.

MATERIALI:  Graffettatrice con graffette.
                       listelli di legno della misura da voi desiderata.
                       tela, un vecchio lenzuolo o juta.
                       seghetto da legno con taglialistelli (vedi sotto non sò come definirlo).
                       taglierino.

Essere autodidatti è bello anche per questo.


Se non avete soldi per comprare una sega circolare ( fate come me: risparmiate...) compratevi questo oggetto in una qualsiasi ferramenta per fare i tagli dritti (per i telai)  o diagonali (per le cornici).


Questo è un esempio del taglio di una cornice, un giorno magari farò una guida come incorniciare un quadro risparmiando, dato che mi è toccato fare anche questo perchè farli incorniciare costa un fottio di soldi.









Passiamo al taglio dei listelli di legno.













Una volta tagliati i listelli a misura, ingraffettiamoli agli angoli sul fronte e sul retro.
NB: qui sto usando una graffettatrice elettrica che costa una certa cifra, ma per chiunque intenda realizzarsi i telai risparmiando esitono graffettatrici manuali che costano pochi euro, che fanno comunque il loro dovere.







Nel momento in cui avrete finito di ingraffettare gli angoli dei listelli, preoccupatevi di porre il telaio finito al di sopra della tela che dovrete intelaiare, mi raccomando di lasciarvi un abbondanza di tela oltre la dimensione del  telaio perchè la bellezza di un telaio è dovuta dal fatto che le graffette siano sul retro e non sul lato.






Cominciamo ad ingraffettare (con 1 massimo 2 graffette) nella parte centrale di un listello.













Adesso tiriamo bene la tela  nell'altro lato ingraffettandola. (sempre con 1 o 2 graffette).















Facciamo la stessa cosa nell'altro lato, in modo che la tela si tenda bene al centro.















Adesso ingraffettiamo dal centro verso gli angoli del telaio, facendo in modo che la tela sia bene tesa.











Questo è il momento di cominciare gli angoli, facciamo questo taglio sulla tela con un taglierino.
Ingraffettiamo l'altra parte della tela al di sopra di quella citata prima.















Tagliamo tutte le abbondanze con un taglierino.















Vi consiglio di ingraffettare anche l'angolo del telaio, in quanto nei lavori che eseguo non sono presenti cornici perchè mi piace che il dipinto prosegua anche sul lato del telaio.










Il risultato finale è questo.
NB: Questo tipo di intelaiatura negli angoli la eseguo solo nei telai dove applicherò anche sui bordi la materia dove dipingerò.














Alla fine con un taglierino tagliate le abbondanze di tela sui lati interni del telaio.











Ed il gioco è fatto (lato sotto).













(lato sopra).










Non dimenticatevi di montare il gancio.
NB. Io lo faccio sempre dato che sulla tela, andrò a spalmare la materia dove dipingerò, che il più delle volte è in rilievo, e così facendo evito di rovinarla.









Questo è il risultato finale!

Spero che la guida sia stata chiara ed esauriente.


Nella prossima guida vi spiegherò come realizzare la materia per dipingere dato che sulla juta non è molto comodo dipingere.


Stefano.

martedì 18 gennaio 2011

Un piacevole commento....:

Francesco Venier dice: http://www.francescovenier.it/
 
Caro Stefano,
mi complimento con te.
Giudico i tuoi lavori interessanti e degni di nota, mi piace la tua continua ricerca di innovazioni, sia grafiche, che cromatiche e materiche.
Continua così!
Ciao,
...
 
Grazie, è bello sentirsi dire queste cose da un maestro d'arte.

lunedì 17 gennaio 2011

Dipinti in esposizione All' Antica Trattoria la Furatola di Venezia.

Non sò se vi interessi ma ci sono dei miei dipinti in esposizione in questo ristorante a Venezia "All' Antica Trattoria la Furatola" da Massi!
Se volete passarvi una bella giornata tra calli e campielli ve lo consiglio per andarci a pranzare/cenare!





domenica 16 gennaio 2011

Statistiche aggiornate delle visite al blog...

Pochi ma buoni... e anche dall'estero, delle piccole soddisfazioni me le prendo dai!
Grazie a tutti! Stefano.


sabato 15 gennaio 2011

Dato che non ero soddisfatto di un dipinto in esecuzione ho stravolto tutto.

Dato che non ero soddisfatto del dipinto in produzione ho pensato di stravolgere la tela rendendola più materica... ho delle buone idee, e spero di riuscir a materializzare ciò che penso.



venerdì 14 gennaio 2011

Sbagliando si impara...

Oggi sono andato a riprendermi i dipinti alla galleria (San vidal di Venezia) dove ho esposto in una collettiva...
Il tipo mi fa: " Belli non è che ne hai altri di questa serie?"
Io: "Certo ne ho un tot fatti così ..."
Ribatte: "Potremmo farti fare una personale se vuoi."
Ed io "Già ho pagato per esporne 2 e trovarmeli a 30 cm da terra attaccati ad altri 200 dipinti, figuriamoci se faccio una personale, cosa mi chiedete 5000 euro come minimo??? Continuo: in poche parole e come se avessi buttato i soldi nel cesso avendo pagato per esporre qui!"
E ribatto: " La prossima volta se vogliono che esponga i miei dipinti, devono essere i galleristi a pagarmi"... (per fargli capire che mi sono sentito preso, un attimino solo, per i fondelli e derubato.
Il tipo con l'espressione di una persona che mi sfida e mi deride dice: "Seeeee ci sarà la coda di gente che ti aspetta per pagarti e per farti esporre"... come per farmi capire che io sono nessuno ed è già tanto che abbia esposto lì.
Io prendo la porta, saluto, e me ne vado senza dargli retta, anche perchè se restavo il mio animo ribelle avrebbe fatto malanni verbali.


Gente se vi propongono di esporre pagando in una qualsiasi galleria, state attenti di chi si tratta, e di come loro tratteranno voi, cè gente che fa pagare solo per fregarvi soldi e far gonfiare le loro tasche!
E se pagate almeno abbiate la decenza di ricevere una critica scritta ed un catalogo con foto!

Tirando le somme: per diventare conosciuti, o si hanno una montagna di soldi da investire, o si è paraculi!

Stefano.

giovedì 13 gennaio 2011

domenica 9 gennaio 2011

"Che culo"!

Altra rappresentazione figurativa, unita al non reale...
Dopo aver dipinto questo soggetto mi sono reso conto che unire il reale al non reale non è semplice, ma se ben eseguita la produzione ha un bell'effetto.


Anche questo dipinto ha suscitato effetti positivi da parte di chi l'ha visto...
la cosa che è piaciuta di più, (per i buoni osservatori) è stato il quadratino che fuoriesce... 
A voi il commento... (devo vederne ancora 1 da quando ho aperto il blog :°)

sabato 8 gennaio 2011

Questo dicono che sia uno dei miei migliori dipinti...

Nella mia fase di produzione figurativa mi sono imbattuto casualmente in un immagine nel web che mi piaceva un sacco, dato che era una foto artisticamente completa in bianco e nero...
Ho riprodotto quest'immagine e quasi tutte le persone/amici che hanno visto questo dipinto si son complimentati con me per  la realizzazione.





Vi dirò di più, mi sto ancora chiedendo a distanza di 3 anni dalla realizazzione di come son riuscito a farlo così bene dato che tutti sapranno che dipingere le mani è una delle cose più difficili...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...